Catania è un'antica città portuale, sita sulla costa orientale della Sicilia, ai piedi dell'Etna, un vulcano attivo con sentieri che arrivano fino alla sua sommità. La citta' conta più di 300 mila abitanti e rappresenta un tripudio indiscutibilmente affascinante di: folklore, bellezza paesaggistica, arte e vita. Le sue caratteristiche culturali impongono vari percorsi conoscitivi che si sviluppano parallelamente e si intrecciano, alla scoperta del passato, del non detto e del non visto.

Catania Archeologica


Il percorso proposto è basato sull'archeologia, grazie al quale è possibile rintracciare e recuperare gran parte delle antiche vestigia della città di Catania, seppellite nel corso dei secoli, dalle macerie dei terremoti e dalle colate laviche. Tita, vi accompagnerà alla scoperta: del teatro greco romano, dell'anfiteatro romano, delle terme achilleane, dell'acropoli dell'antica città romana, del monastero dei benedettini, in un coinvolgente tour pieno di aneddoti e curiosità.

Catania tra arte e mitologia

Tra i vari volti della città, esiste un aspetto molto affascinante, quello sospeso tra mito e realtà che convive con la parte classica, barocca, moderna; è la bellezza della Catania mitologica. Scendendo lungo via Etnea, l'arteria principale della città, e costeggiando il mare verso Acicastello, conosciuta per il suo celebre castello poggiato sugli scogli, si prosegue verso Acitrezza, alla volta dei Faraglioni, piccolo arcipelago della Sicilia. Nonostante gli accurati studi ne abbiano accertato l’effettiva origine vulcanica, i siciliani amano attribuire l’origine dei Faraglioni ad un’antica leggenda che ispirò scrittori come Omero, Euripide e Virgilio. Si narra che il ciclope Polifemo, furioso per essere stato ingannato e accecato da Ulisse, re di Itaca, sollevò alcune masse di pietra lavica per lanciarle addosso al traditore. Ulisse, però, riuscì a scappare con le sue 12 navi e i massi andarono a finire sul Mar Ionio, proprio dove oggi sorgono gli otto Faraglioni. Lo spettacolo visivo e i racconti pieni di storia e pathos, rendono ancora più magico il percorso guidato da Tita tra monumenti, natura e pura bellezza.

Il verde di Catania, la bellezza dei suoi palazzi


Un itinerario dall'ammaliante bellezza, un tour tra le ville e i giardini più belli della splendida Catania, e alla scoperta dei più importanti palazzi nobiliari. Il tour inizierà con la visita del Palazzo del Toscano, situato in piazza Stesicoro all'angolo con Via Etnea, edificato intorno al 1870, quale residenza cittadina dei Paternò, marchesi del Toscano, con la possibilità di incontrarne il principe proprietario. Il tour proseguirà con Palazzo Biscari, costruito in imperioso stile barocco e fondato sulle mura cinquecentesche di Catania, conosciuto come il più bel palazzo del barocco catanese. Spettacolo per gli occhi, en plein air, la visita ai parchi e ai giardini catanesi, tra cui spiccano per importanza e bellezza, "a' villa", il Giardino Bellini che con i suoi settantamila metri quadrati, rappresenta il polmone verde di Catania e l'orto botanico, che risale al 1858 e si estende su una superficie molto vasta, di circa sedicimila metri quadrati. L'orto riveste importanza come sede di alcune peculiari collezioni, ospita lezioni universitarie, mostre e manifestazioni di vario genere, divenendo negli anni conosciuto in tutto il mondo. Tita, la vostra guida, saprà raccontarvi un mondo straordinario fatto di: storia, curiosità ed incantevole natura.